SEQ SIM

Il portale di Servizi Emittenti Quotati dedicato alle cambiali finanziarie

Cambiali Finanziarie: Uno strumento di finanziamento per le piccole e medie imprese

Le cambiali finanziarie sono uno strumento di raccolta del risparmio tra il pubblico che consente all'impresa, in particolare la PMI, di finanziarsi direttamente sul mercato, a costi più contenuti rispetto a quelli legati al credito bancario.
Nel riquadro a destra sono approfonditi gli aspetti giuridici e regolamentari relativi all’istituto della cambiale finanziaria, introdotta nel nostro ordinamento con la Legge 13 gennaio 1994 n. 43, alla luce delle modifiche apportate dalle disposizioni di cui al D.L. 22 giugno 2012, n. 83, convertito dalla Legge 7 agosto 2012, n. 134 (cd. “Decreto Sviluppo”).
Il Decreto Sviluppo ha parzialmente riformato l’istituto della cambiale finanziaria allo scopo di incentivarne l’utilizzo come strumento di finanziamento, in particolare, della piccola e media impresa. Dal 22 febbraio 2014 è in vigore la Legge n. 9 del 21 febbraio 2014, di conversione del cd. Decreto Destinazione Italia (Decreto Legge 23 dicembre 2013, n. 145). La citata Legge ha parzialmente modificato la normativa in essere al fine di agevolare ulteriormente l’emissione di cambiali finanziarie da parte delle PMI.

Le cambiali finanziarie prima della riforma:

Immagine di esempio di come erano le cambiali finanziarie prima della riforma

 

Le cambiali finanziarie dopo la riforma:

esempio di una cambiale finanziaria dopo la riforma